L’estate si avvicina, come si avvicina il desiderio di sdraiarsi al sole sperando di ottenere una bella abbronzatura. Ma spesso non si ha la dovuta pazienza e attenzione, e si ricorre a metodi più “facili”, come docce abbronzanti o lettini solari.
Ma un rimedio efficace, in quanto preparatorio all’esposizione, è l’assunzione di integratori alimentari, che hanno la funzione di stimolare proprio la produzione di melanina, quella sostanza naturalmente presente nel nostro organismo che, grazie all’effetto del sole, dona quel desiderato, piacevole colorito dorato e compatto alla nostra pelle.
Gli integratori si trovano in farmacia ed erboristeria sotto forma di capsule, bustine o compresse e agiscono là dove l’organismo umano abbia carenze di questa sostanza, consentendo di velocizzare e prolungare l’abbronzatura. Questi agiscono sui psoraleni e sulla tirosina, che sono sostanze presenti nel nostro organismo. Gli psoraleni ottimizzano la fotosensibilità del derma e aiutano nella cura di alcune malattie della pelle, come la psoriasi e la “vitiligine”. La tirosina non è altro che un amminoacido che crea la melanina e che è facile assumere semplicemente assumendo cibi ricchi di proteine.
Gli integratori alimentari trovano la loro efficacia nelle sostanze in essi contenuti, come il betacarotene, i minerali, gli amminoacidi che consentono alla pelle di assorbire il sole in modo naturale, colorandosi; ma nello stesso tempo proteggono l’epidermide dalle conseguenze dei raggi UV, come scottature ed eritemi solari, a lungo andare dannosissimi, sempre ricordando l’assoluta necessità, in ogni occasione, di utilizzare protezioni solari adatte al fototipo: alta, media e bassa.

Tra gli elementi contenuti negli integratori, che apportano una serie di benefici al nostro organismo, ci sono:

  • il betacarotene, in essi contenuto, una volta assunto viene trasformato in vitamina A dal nostro organismo, difendendo la pelle dalle scottature;
  • la vitamina C, consente alla pelle di produrre più melanina e di combattere e resistere alle lesioni causate da una cattiva ed eccessiva esposizione al sole, ma è necessario assumerne continuamente perché il sole la consuma, diminuendone la concentrazione nell’organismo;
  • la vitamina E ha una funzione antiossidante e, combinata con il selenio, previene l’invecchiamento della pelle;
  • lo zinco consente un rigeneramento cutaneo;
  • il licopene ha funzioni lenitive e protettive;
  • il coenzima Q10 è antiossidante, combatte le rughe e previene eventuali eritemi solari;
  • acidi grassi OMEGA3 donano protezione e una intensa idratazione alla pelle;

 

E’ possibile acquistare online su SPAAX i propri integratori per migliorare l’abbronzatura. Ci sono diversi prodotti efficaci come Carovit MelaninLievitosohn Sole o il nuovo integratore Defence Sun. Questi integratori alimentari sono ideali per assumere quelle sostanze di cui ci sarebbe altrimenti carenza nel nostro organismo, là dove nemmeno una corretta alimentazione riesce a integrarle. Come conseguenza, donano una abbronzatura più bella e veloce, oltre a proteggere la pelle dal danno ossidativo del sole. E’ bene assumere integratori per non più di due mesi, previa opportuna prescrizione medica.

GP

Post correlati